Sestola, un paese che muore …

Evoluzione Demografica

I dati parlano chiaro, e i dati non mentono, Sestola sta morendo … lo spopolamento del nostro paese è evidente, ci sono meno abitanti del 1861.

Le Cause sono da ricercare probabilmente in vari fattori che hanno portato la comunità di Sestola ad un “rapido” spopolamaneto.

A mio avviso il primo fattore è stata la mancanza di occupazione e di reali prospettive di lavoro, come ogni buon padre di famiglia sa, la prima cosa è un buon lavoro che ti consenta di vivere dignitosamente per 365 giorni all’anno .

Analiziamo l’economia di Sestola, essa si basa esclusivamente sul turismo, un turismo che dai fasti degli anni 90 è profondamente cambiato.

Un turismo mordi e fuggi, fatto di settimane a volte, spesso, qualche giorno, un turismo che forse puo garantire una sussitenza di 6/7 mesi all’anno a qualche centinaia di famiglie , ed il resto dell’anno, come si vive come si “sbarca il lunario”.

Credo sia arrivato il momento di pensare ad un’economia diversa, fatta di turismo ma non solo, fatta di anche di piccole, medie azienda che possano impiegare per 365 giorni all’anno i Sestolesi.

Azienda che attraverso un piano di sviluppo ,in concertazione con tutti gli enti preposti possa dare nuovo slancio e nuova vita al paese.

Lancio un’appello a tutti i Sestolesi di buon senso, a tutti i Sestolesi che hanno a cuore il proprio paese e vogliono lottare per preservarlo e farlo crescere … fate sentire le vostre idee, fate in modo che si possa creare uno strato di nuovi impreditori …nel piu bel paese del MONDO.